null

Ambientazione del secondo atto della Tosca di Puccini, Palazzo Farnese a Roma è un bellissimo esempio di architettura rinascimentale cinquecentesca. L’austerità, il classicismo, il rigore dell’arte cinquecentesca italiana si riflette in un materiale freddo e raffinato: il materiale SM Marble – Farnese di Santamargherita, il quale è stato battezzato così proprio in onore del celebre palazzo romano. La palette di colori del materiale richiama quelli presenti sulla facciata di Palazzo Farnese. Toni freddi, eleganza e versatilità: sono questi i punti di forza del nuovo materiale Santamargherita.

Un gioiello della città eterna: Palazzo Farnese

Considerato una delle “Quattro meraviglie di Roma”, Palazzo Farnese è ancora oggi un’opera architettonica di grande valore. Il progetto originario del palazzo fu realizzato da Antonio da Sangallo il Giovane, per incarico del cardinale Alessandro Farnese. Al progetto prese parte anche Michelangelo che – si dice – abbia realizzato il cornicione della facciata, il balcone sopra il portale centrale e una parte significativa del cortile interno.