null

Dopo anni in cui le cucine bianche e minimali sembravano una scelta obbligata per coloro che cercavano un look contemporaneo e al passo coi tempi, da qualche tempo ha cominciato a prendere piede una nuova tendenza: il grande ritorno delle cucine vintage.
D’altronde cosa c’è di più intimo e accogliente di una cucina dai forti richiami retrò capace di evocare le atmosfere semplici e rilassate di un tempo in cui ogni piccolo gesto o rituale aveva un preciso valore?
Dimentichiamo quindi finiture bianco ottico e maniglie a gola, i trend oggi parlano chiaro: via libera ad ante bugnate, pomelli e pensili dal telaio “all’inglese”.

Ma come dare un look contemporaneo a questa cucina dall’animo così tradizionale ed evitare l’effetto “casa della nonna”?
Ecco alcuni consigli che si riveleranno molto utili.

Prediligi i colori scuri

Mentre normalmente saremmo portati a scegliere cucine vintage dai colori neutri, come il bianco o il color panna, oggi il trend è quello di scegliere finiture dai colori profondi e audaci. Nero, verde bosco, blu petrolio sono i colori più gettonati per aggiungere un”impronta drammatica e più lussuosa alla propria cucina. I più coraggiosi decidono persino di colorare la parete tono su tono per caricare ulteriormente l’atmosfera e rendere la stanza ancora più moody!
Consiglio: scegli di “illuminare” la cucina con maniglie finitura oro e top chiaro a contrasto come il SM Quartz Mistral o SM Marble – Palladio Doge.

Foto: deVOL kitchens, Bloggaibagis

Mensole a vista al posto dei pensili

Una cucina tradizionale rischia di risultare più “pesante” rispetto ad una cucina ultra-contemporanea a causa delle modanature e delle lavorazioni particolari delle ante. Se lo spazio è piccolo per alleggerirlo visivamente sarebbe meglio optare per mensole a vista al posto dei classici pensili. Un’ottima occasione per esporre finalmente stoviglie, accessori e tutto ciò che sarebbe utile avere a portata di mano.
Ricorda che il diavolo si nasconde nei particolari: sono i piccoli dettagli come tazze, vassoi, taglieri e persino strofinacci che aiutano a definire lo stile di una cucina!

Foto: deVOL kitchen – Arket

Scegli elettrodomestici super tecnologici

Chi ha detto che per avere una cucina dal look vintage si debba rinunciare alla funzionalità di un pratico piano a induzione? Creare un forte contrasto tra elettrodomestici e moduli infatti potrebbe essere un ottimo modo per reinterpretare in stile contemporaneo la cucina più tradizionale…D’altronde la cucina per rimanere un “polo operativo” dev’essere al passo coi tempi e venire incontro a tutte esigenze di chi dovrà viverla.

foto: Bloggaibagis – Tim Moss

La tazzina blu