null

Una cucina che non passa inosservata quella che nasce dall’estro creativo di 81font, lo studio di architettura ungherese fondato nel 2006 da Péter Szendrő DLA. I protagonisti indiscussi della scena sono SM Marble – Palladio Fenice, utilizzato per il top cucina, lo schienale e le mensole, e SM Marble – Vendome, che riveste invece il pavimento.

Una scelta interessante quella dell’uso del verde che domina l’ambiente e caratterizza la struttura della cucina. E sempre il verde torna tra le graniglie del pavimento e del piano cucina donando alla stanza slancio e vitalità. Tavolo e sedie in legno regalano invece calore all’ambiente e contribuiscono a creare un luogo dal fascino naturale.

Gli spazi sono abilmente gestiti con una soluzione che separa l’ambiente cucina dal living. Oltre alla struttura che racchiude l’ambiente cucina, anche il pavimento in SM Marble – Vendome contribuisce a delimitare visivamente il confine cucina-living.

Ma la separazione tra i due spazi non è così netta come sembra. Le due aree dialogano attraverso un gioco di rimandi. Se il legno di tavolo e sedie torna nel parquet del living, la struttura della cucina continua idealmente il suo percorso nella nicchia del soggiorno dove troviamo un mobile scaffale verde. E ancora, sempre nella nicchia, ecco tornare i preziosi dettagli in SM Marble – Vendome.

Un unico ambiente, due diverse stanze legate da uno stesso tema.