null

Dare risalto a materiali ed elementi architettonici che solitamente vengono nascosti: potremmo riassumere così il tratto distintivo dello stile industrial, dove gli elementi “grezzi” e funzionali di un edificio assumono una nuova veste e diventano il fulcro dell’arredamento.

Pareti e pavimenti in pietra, legno o cemento, complementi d’arredo in acciaio, mattoni e tubi a vista fanno dello stile industrial una delle tendenze più amate per l’arredo di appartamenti, loft, case e attività commerciali in tutto il mondo.

I colori dello stile industrial

Il colore principale è senz’altro il grigio: molto spesso è utilizzato per i pavimenti o per le pareti in stile industrial e viene accompagnato da altri colori neutri, come il beige, il bianco o il nero. Tocchi di colore all’ambiente, per creare contrasto e dinamicità, possono essere dati da accessori e complementi di arredo dai colori più accesi (come il rosso, il giallo o il blu).

Credits: https://www.flickr.com/photos/designmilk/27200771992

Essenziale ma ricercato: il mood industrial

Gli elementi tipici dello stile industrial sono i tubi e le condutture a vista. Questa deriva principalmente dalle origini dello stile industrial: a New York, negli anni ’50, molti edifici industriali – come fabbriche e magazzini – furono riconvertiti in spazi residenziali o commerciali, senza subire massicci interventi strutturali. Quello che è nato come necessità è diventato una caratteristica tipica dello stile industrial: il look grezzo ma ricercato, che dà un aspetto di essenziale eleganza agli interni.

Nello stile industrial si dà molta enfasi alle strutture nude e, dunque, anche i muri vengono lasciati nella sua originale forma, molto spesso con mattoni rossi a vista che danno un tocco di calore agli spazi.

E i pavimenti? I materiali principali sono il cemento e il legno ma è possibile ricreare lo stile industrial, rivisitandolo in chiave soft e moderna, grazie ad un rivestimento Santamargherita.

Credits: https://www.blessthisstuff.com/stuff/living/living-space/barcelona-industrial-loft/

SM Quartz – Metropolis: la nostra scelta per un pavimento industrial

SM Quartz – Metropolis è perfetto per pavimentare un interno in stile industrial, grazie alla finitura spazzolata e ai colori neutri, che spaziano dal bianco al nero, con diverse sfumature che vanno dal marrone al beige, senza tralasciare il grigio. In particolare, proprio SM Quartz – Metropolis Grey richiama molto il cemento, elemento tipico dello stile industrial: un pavimento realizzato con questo colore darà un tocco contemporaneo e ricercato agli spazi arredati in questo stile.

La Redazione

Credit photo: https://pxhere.com/fi/photo/1390062